Sorrisi e ironie. Mostra a Montevarchi “Sculture da ridere. Da Cecioni a Ghemardi”.


montevarchi_sculture_da_ridere_Montevarchi_scultura_satira

Una piccola mostra aperta fino al 19 maggio a Montevarchi (AR) che propone un’analisi serena sulla satire in forma scultorea.

Siamo molto più abituati a trattare e a maneggiare una satira disegnata, tratteggiata, ma molto meno pronti di fronte alla scultura ironica. La scultura viene smontata da quell’aurea di sacralità che si porta dietro da secoli e viene utilizzata come provocazione e motteggio.

Piccole caricature di personaggi famosi da Verdi a Wagner, da Pascoli a Greta Garbo.

Cattaneo, Greta Garbo

Cattaneo, Greta Garbo

Piccole statuine esili, piccole sculturine di gruppo che rappresentano un concetto: preti panciuti, contadini, i clown….

Cleto Tomba, Peccati veniali, coll. Giordani, anni '30

Cleto Tomba, Peccati veniali, coll. Giordani, anni ’30

Cleto Tomba, Le belle famiglie

Cleto Tomba, Le belle famiglie

Al piano di sopra le sculturine vietate ai minori… in realtà nulla di trascendentale, magari qualche pisello ma nell’insieme non c’era niente di volgare. Trovo un po’ limitativo e molto bacchettone il rendere una porzione di mostra non visitabile solo per qualche riferimento palese al membro maschile. E quindi? magari una gita di scolaretti avrebbe sghignazzato un po’…ma la volgarità è tutt’altra cosa.

Nilde Jotti

Nilde Jotti

sculture_da_rdere_montevarchi

In complesso la mostra è carina, diversa, non noiosa, non banale… tra l’altro per solo 1 euro in più è possibile visitare anche il museo sulla scultura del ‘900 del Cassero di Montevarchi, che vale veramente la visita. Un allestimento museale nuovo, con l’opera esposta come se fosse uno studio privato, senza carrellini o pannelli informativi. L’audio guida gratuita accompagna per le sale con informazioni biografiche sugli autori e notizie sulle opere. Personalmente ritengo che i cartellini con nome, autore, opera… siano utili. Capisco che i pannelli sono invasivi, ma l’audio-guida per on essere inutile diventa prolissa. Qualcuno preferisce leggere gli estremi di autore e opera, ragionarci, confrontare, discutere, vedere…le cuffie, il pigiare play etc etc…

Consiglio una visitina a Montevarchi, raggiungibile anche via treno.

http://www.ilcasseroperlascultura.it/eventi/eventi//84/

Informazioni su art4arte

mi piace scoprire, studiare, scrivere di arte, sull'arte, per l'arte... Vedi tutti gli articoli di art4arte

4 responses to “Sorrisi e ironie. Mostra a Montevarchi “Sculture da ridere. Da Cecioni a Ghemardi”.

  • Remeron

    cleto tomba con la sua vis da puparo napoletano nonostante la nascita nella provincia bolognese, ove si scorgono le menti, come si dice la provincia è uguale in tutta Italia(et planetae) e le menti nascono in provincia nonostante la spocchia dei cittadini che ignorano il contatto con la terra e dunque con se stessi. I cotti di Tomba sono dei presepi, ne più e ne meno si fa rammento di un aneddoto nel quale da piccolissimo scomparso alla vista del padre fu ritrovato dopo incessanti ricerche sulle rive del Reno a modellare l’argilla raccolta ed il padre impressionato, più probabilmente dalla gioia d’aver trovato il bimbo, la fece cuocere que lsuo “pupo”.

    • art4arte

      Ciao, grazie per il tuo commento! La mostra è carina, niente di fondamentale, ma piacevole. La vis satirica delle piccole statuine, tra lievi e sferzanti è comunque notevole.

      • Remeron

        a disposizione scultore; incisore nonchè laureato(che termine massificante; orripilante, arrendevole) in storia dell’arte contemporanea(arti visive). non sono in cerca di lavoro; cioè cerco di non lavorare, nel mio credo l’opera d’arte è solo una scoria, è il processo che precede il divenire ad essere “qualcosa”, la vita dell’all’artista dunque il suo agere, bisogna essere dei capolavori C.Bene Docet.

      • art4arte

        In bocca al lupo per il tuo fare\essere arte! Attenzione che a volte è il lavoro che trova te😉 a presto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: